venerdì 17 febbraio 2006

E' nato prima l'uomo o la gallina?


Cristina - la mia dolce metà - vive a Cipro, dove sembrava che fosse arrivata l'aviaria. Poi hanno smentito. Fatto sta che l'altro giorno si è trovata una gallina misteriosamente arrivata nel suo giardino (sembra che ora ne abbiano perso le tracce). Nel frattempo le ha scattato una foto, che vedete qui sopra. Un po' inquietante.

Il punto però non è questo. E' che ho cominciato a ragionare sulle galline. O meglio, sul fatto che non ne abbia mai viste allo stato brado. Come mi ha fatto notare anche Pasquale, galline e polli veramente selvatici non esistono da tempo (da quando l'uomo li ha assaggiati) (ma è vero, poi? se avete foto di galline selvatiche inviate).

Questo spiega perché oggi non se ne vedano, ma non risponde alla mia domanda: come vivrebbero se fossero liberi? Se non fossero carne da cotoletta? Potrebbero sopravvivere, incapaci di volare come sono? Quale struttura "sociale" avrebbero?

O forse abbiamo creato noi una specie buona solo da mangiare?

Comunque, si stanno vendicando. Etciù.

Nessun commento: